Quantcast

Casalgrande, fanno esplodere il bancomat della Bper

Colpita la filiale della banca in piazza Martiri della Libertà: i malviventi fuggono all’arrivo dei carabinieri a mani vuote. Ingenti i danni

Più informazioni su

CASALGRANDE (Reggio Emilia) – Un boato ha squarciato il silenzio della notte a Casalgrande: poco prima delle 3,30 ignoti malviventi hanno fatto esplodere il bancomat del Banco Popolare dell’Emilia Romagna di piazza Martiri della Libertà. Ad allertare immediatamente il 112 dei carabinieri del comando provinciale di Reggio è stato l’allarme scattato in seguito alla deflagrazione.

Sul posto sono arrivati i carabinieri della locale stazione con i malviventi costretti a fuggire a mani vuote dato che non hanno avuto il tempo di agire sulla cassaforte del bancomat che è rimasta sul posto.

Secondo i primi accertamenti dei carabinieri di Casalgrande, che conducono le indagini insieme ai colleghi del nucleo investigativo del comando Provinciale di Reggio, i malviventi avrebbero saturato la colonnina del bancomat, probabilmente con dell’acetilene, per poi far esplodere la struttura con un contatto elettrico. Il conto esatto dei danni strutturali si avrà con ogni probabilità solamente nelle prossime ore.

Le ricerche, scattate anche nella limitrofa provincia di Moden,a non hanno consentito di intercettare i malviventi che sono riusciti a dileguarsi.

Più informazioni su