Caffè con borseggio: barista denunciata dai carabinieri

Furto aggravato l’accusa mossa a una 27enne reggiana dai carabinieri di San Polo

SAN POLO (Reggio Emilia) – Una barista 27enne reggiana è stata denunciata per furto aggravato dai carabinieri di San Polo per aver rubato il portafoglio di un 38enne reggiano che se lo era dimenticato sul bancone dopo aver bevuto un caffè. La donna lo ha poi gettato dopo essersi impossessata del danaro, circa 200 euro, riposti all’interno.

E’ stata incastrata grazie alle immagini del sistema di videosorveglianza messe a disposizione dalla proprietaria del bar. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri di San Polo, la vittima, un 38enne reggiano, dopo aver bevuto un caffè nel bar è uscito dimenticandosi il portafoglio sul  bancone. In questo frangente, come ampiamente documentato dai filmati, la barista lo ha rubato, ha preso i duecento euro al suo interno e poi lo ha gettato all’esterno.