Abusivi in stazione, parte l’esposto dei Civici

Cesare Bellentani scrive a prefetto e forze dell'ordine: "Gli ascensori per disabili non funzionano e i mercatini occupano aree sempre più estese"

REGGIO EMILIA – Accesso ai binari della stazione, guasti irrisolti, mercatini di “dubbia legittimita’” e la verifica di “eventuali responsabilita’ personali e di eventuali omissioni nelle persone dei dirigenti preposti”. Per Cesare Bellentani, consigliere comunale dell’Alleanza civica di Reggio Emilia, la misura e’ colma. Cosi’, dopo due anni di denunce cadute nel vuoto, ha preso oggi carta e penna e inviato un esposto al prefetto, esteso per conoscenza al sindaco, al questore, e ai comandanti provinciali di carabinieri e guardia di Finanza per documentare la situazione della sicurezza in un’area della stazione ferroviaria.

Si tratta nel dettaglio dell’accesso ai binari ferroviari da Piazzale Europa, dove Bellentani ravvisa oltre al guasto degli ascensori “con conseguente pregiudizio ai viaggiatori con ridotte capacita’ motorie” sin dal 2015, anche la presenza quotidiana – da qualche tempo – di un mercatino “di cui al momento mi pare dubbia la legittimita’ in termini sia autorizzativi sia tributari”.

Un fenomeno quest’ultimo che il consigliere aveva anche denunciato al comandante della polizia municipale lo scorso 15 febbraio, durante la riunione in municipio della commissione Sicurezza.

“A tutt’oggi – osserva pero’ Bellentani – la situazione e’ immutata: gli ascensori continuano a non funzionare, ne’ paiono in vista azioni manutentive (rammento fra l’altro che a Reggio Emilia e’ attivo il progetto “Citta’ senza Barriere, che si pone l’altissimo obiettivo di eliminare ogni situazione pregiudizievole per i portatori di disabilita’) e i mercatini continuano occupando aree sempre piu’ estese”. Per questo, si legge nell’esposto, “chiedo che le autorita’ competenti provvedano al ripristino della situazione di legalita’ e verifichino la sussistenza di eventuali responsabilita’ personali e di eventuali omissioni nelle persone dei dirigenti preposti a tale area circa quanto esposto”.

Uno degli ascensori che non funzionano

Uno degli ascensori che non funzionano

Intervenuto questo pomeriggio in consiglio comunale, il civico aggiunge: “Abbiamo seri dubbi sull’operato dell’assessore alla Sicurezza, Natalia Maramotti, credo che anche lei debba mettersi una mano sulla coscienza e chiedersi se quello che ha fatto e’ adeguato”. Sulla sicurezza, conclude Bellentani, “balliamo sull’orlo di un vulcano. Prendiamone atto o la situazione sara’ sempre piu’ pericolosa”.