Via Emilia, causa tamponamento e fugge: rintracciato

Il georgiano di 36 anni fermato in via Puccini dopo poche ore: denunciato per omissione di soccorso

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – E’ stato rintracciato e denunciato per omissione di soccorso un cittadino georgiano che ieri, dopo aver provocato un tamponamento a catena in via Emilia all’Angelo, si era dato alla fuga. Una manciata di ore dopo una pattuglia della Polizia municipale di Reggio lo ha fermato in via Puccini.

L’incidente si è verificato intorno alle 14 quando l’auto condotta dal georgiano è piombata sui mezzi fermi in coda tamponando una Fiesta e spingendola contro la vettura che la precedeva, una Peugeot 2008. L’uomo ha poi effettuato un’inversione a “U” ed è sparito nel traffico. Gli agenti della Municipale, arrivati sul posto per i rilievi di rito, hanno raccolto la testimonianza di un uomo che aveva visto un’auto grigia, forse una Renault, svoltare all’altezza di via Puccini.

Gli agenti hanno quindi iniziato le ricerche del veicolo nel quartiere e, intorno alle 17, hanno rintracciato in via Puccini una Renault Scenic grigia con un notevole danno sul paraurti anteriore. Gli agenti hanno immediatamente intimato l’alt al conducente. L’uomo, I. J. cittadino georgiano di 36 anni, messo alle strette dagli operatori ha poi confessato le proprie responsabilità. Lo straniero, privo di patente e di documenti di riconoscimento, è stato portato al Comando della Municipale per ulteriori accertamenti. Risultato poi in possesso del permesso di soggiorno, è stato sanzionato perché alla guida senza patente. Ad aggravare la posizione dell’uomo è stata la fuga dal luogo del sinistro, che gli è valsa una denuncia per omissione di soccorso. L’auto, infine, è stata posta sotto sequestro.

Lievemente ferito il conducente della Ford Fiesta che è stato medicato al Pronto soccorso del Santa Maria Nuova e dimesso con una prognosi di sette giorni.

Più informazioni su