Roncocesi, auto nel Crostolo: morto il conducente

La Peugeot 206 è finita fuori strada e si è ribaltata nel greto del torrente all'altezza del ponte

REGGIO EMILIA – Un uomo di 56 anni, Giulio Roberto Riva, di Bagnolo, è stato trovato morto, dentro la sua auto precipitata nel Crostolo all’altezza di Roncocesi, sulla strada che collega Reggio con Cadelbosco Sopra, da un passante stamattina verso le nove. La Peugeot 206 è finita fuori strada nella notte e si è ribaltata nel greto del torrente all’altezza del ponte.

Sul posto sono arrivati i soccorritori inviati dal 118 e ai vigili del fuoco. I pompieri e il personale sanitario hanno trovato il conducente morto dentro l’auto. Sul posto anche la polizia municipale che ora deve ricostruire la dinamica dell’incidente per capire se il conducente del mezzo abbia fatto tutto da solo o vi siano altri mezzi coinvolti nell’incidente.

L’auto, quando è uscita fuori strada finendo nel greto del torrente, stava viaggiando da Roncocesi verso Cadelbosco Sopra. Bisognerà anche capire se il conducente è morto per annegamento o per i traumi riportati nell’incidente.

Riva, originario di Milano che da molti anni viveva nel Reggiano, lascia la moglie Mirella e la figlia Sofia di 13 anni.