Raffica di furti in appartamento in val d’Enza

I ladri hanno colpito una volta a Cavriago, due a Bibbiano e una ancora a Quattro Castella

Più informazioni su

BIBBIANO (Reggio Emilia) – Continuano i furti nella Val D’Enza. A Cavriago, in un condominio in via Arduini, una signora è uscita al mattino (probabilmente ben osservata dai malviventi) e, quando è tornata a casa, ha trovato forzata la porta del balcone e la casa sottosopra. I ladri le hanno portato via di tutto: dagli affetti personali al denaro in contanti, compresa una collana di perle bianche. Sul posto sono arrivati i carabinieri della stazione locale che ora stanno cercando i ladri.

Ladri in azione anche ieri pomeriggio, dalle 17 alle 20 di sera, in due abitazioni a Bibbiano dove i proprietari, una volta tornati a casa, hanno trovato le finestre forzate e una vera e propria razzia in casa: i malviventi hanno rubato oggetti in oro, denaro in contanti, affetti di famiglia e argenteria. Sul posto i carabinieri di Bibbiano. Un altro furto è avvenuto invece, sempre ieri sera, nella zona residenziale di Quattro Castella.

Oramai la tecnica e sempre quella. I ladri, spiegano i carabinieri, agiscono in questo modo spostandosi velocemente da una zona all’altra, non lasciando il tempo di agire con tempestività alla pattuglia di turno. Colpiscono all’imbrunire, fra le 5 e le 8 di sera, quando il buio li aiuta, ma le vittime non sono ancora tornate a casa dopo una giornata di lavoro.

Entrano da una finestra al piano terra o da un balcone al primo piano. Poi chiudono la porta di casa in modo che, quando arriva il proprietario, non può entrare. Se arriva mentre sono dentro, fuggono dalla finestra da cui sono entrati e si dileguano .

Più informazioni su