Quattro Castella, il ministro Lotti al “Premio Reverberi”

Il sindaco Tagliavini: “Una presenza che conferma l’importanza della manifestazione”

QUATTRO CASTELLA (Reggio Emilia) – Ci sarà anche il ministro dello Sport Luca Lotti alla cerimonia di consegna dei “Premi Reverberi – Oscar del Basket” in programma lunedì prossimo 20 febbraio nell’aula magna della scuola primaria di Montecavolo.

Lotti, che lunedì in mattinata a Roma incontrerà il presidente del Coni Malagò e il presidente di Fip e Legabasket Petrucci e Bianchi, annuncerà probabilmente a Montecavolo le decisioni assunte nel confronto con i vertici della pallacanestro italianaNato ad Empoli nel 1982, eletto deputato nel 2013, Lotti è stato per due anni sottosegretario alla presidenza del Consiglio dei ministri prima di ricevere dal premier Gentiloni l’incarico a guidare il dicastero dello sport. Quattro Castella si conferma così per un giorno vera e propria “capitale del basket italiano”.

“La presenza del ministro Lotti – dichiara il sindaco Andrea Tagliavini – ci riempie di orgoglio e soddisfazione. La sensibilità e l’attenzione del Governo confermano la crescita della nostra manifestazione che in questi anni ha visto transitare da Quattro Castella il gotha del mondo sportivo non solo italiano”.

Giunto alla sua 31esima edizione, il Premio Reverberi avrà quest’anno un “parterre de roi” d’eccellenza: Rimantas Kaukenas, Amedeo Della Valle, Cecilia Zandalasini, Maurizio Buscaglia, Gaetano Curreri e tanti altri protagonisti della palla a spicchi.