Novellara, massaggi a luci rosse: sequestrati due centri

La polizia ha messo i sigilli nei due esercizi in via D'Azeglio e in Strada provinciale Nord

NOVELLARA (Reggio Emilia) – La polizia ha sequestrato due centri massaggi a Novellara. Ai due centri, posti nelle vicinanze e pubblicizzati, entrambi, su un volantino in cui si prospettava un’esperienza di massaggio, sono stati messi i sigilli a gennaio nel corso di due distinte operazioni.

Il personale della squadra mobile impegnato nella Bassa, infatti, aveva deciso di monitorare i due locali. Le indagini avrebbero permesso di provare, in breve tempo, che all’interno dei due centri si sarebbe esercitata un’attività di prostituzione che sarebbe stata tollerata dai rispettivi titolari.

Sotto sequestro sono finiti i  centri massaggi “Massaggi Tuina di Liao Ailan” a Novellara, in via M. D’Azeglio nr. 7 e il centro massaggi “Giglio Tuina di Liu Zhange” a Novellara in Strada Prov.le Nord nr.121. Entrambi i sequestri sono stati convalidati dal G.I.P. del Tribunale di Reggio Emilia che ha confermato il sequestro. Salgono a 22, così, i centri massaggi sottoposti a sequestro a Reggio Emilia e provincia.