Gattatico, svuotano la cassa del Conad: denunciate

Furto aggravato in concorso l’accusa mossa a due donne, una reggiana e una modenese dai carabinieri

Più informazioni su

GATTATICO (Reggio Emilia) – Una 20enne reggiana e una 40enne modenese sono state denunciate dai carabinieri per concorso in furto aggravato ai danni del Conad di via Ulisse Carmi di Gattatico. Secono gli inquirenti le due donne, insieme a una loro amica in corso di identificazione, l’11 febbraio scorso sono entrate nel supermarket e, dopo aver finto di essere tre normali clienti, si sono avvicinate nell’area delle casse attendendo il momento propizio per agire.

Approfittando della momentanea assenza di una cassiera hanno raggiunto la postazione cassa aprendola, probabilmente con l’utilizzo di un passe-partout, per poi impossessarsi del danaro pari a circa 1.300. Ottenuti i soldi le tre donne sono fuggite. Durante i conteggi del denaro, il responsabile del supermercato, accortosi dell’ammanco di contante, si è rivolto ai carabinieri sporgendo denuncia.

Grazie anche alle telecamere i militari sono risaliti alle tre donne, due delle quali, identificate dai carabinieri di Gattatico, sono state denunciate per concorso in furto aggravato. L’identificazione della complice potrebbe essere questione di giorni: i carabinieri di Gattatico la stanno cercando nelle stretta cerchia delle frequentazioni delle due indagate.

 

 

Più informazioni su