Controlli della Stradale, saltano tredici patenti

Fermato in via Martiri di Cervarolo un 40enne ubriaco, senza assicurazione e con l'auto che da anni non era sottoposta a revisione periodica

REGGIO EMILIA – Controlli della polizia stradale, stanotte, sulle strade della nostra provincia, saltano tredici patenti. In campo anche i distaccamenti di Guastalla e Castelnovo Monti. Le operazioni sono state coordinate dal commissario Fabio Polichetti. Anche la Croce Rossa Italiana, ha partecipato all’iniziativa, mettendo a disposizione propri volontari ed un camper, opportunamente attrezzato, per facilitare le operazioni di controllo.

Nei vari posti di controllo effettuati lungo le vie cittadine, sono stati oltre 290 i conducenti sottoposti alla prova dell’etilometro ed a 13 di questi, è stata immediatamente ritirata la patente di guida, poiché dopo le prove, sono risultati positivi, facendo rilevare un tasso superiore al limite consentito.

Il caso più rilevante è accaduto verso le 2.40, quando gli agenti della Stradale, appostati a ridosso della città, lungo via Martiri di Cervarolo, hanno notato un veicolo che arrivava da Scandiano con un’andatura indecisa. L’automobilista, alla prova dell’etilometro, era molto oltre il limite consentito.

I poliziotti gli hanno ritirato la patente, ma per il 40enne residente a Reggio Emilia, i guai non erano finiti, dato che la sua auto era priva di copertura assicurativa da parecchio tempo ed inoltre il veicolo, da diversi anni, non veniva sottoposto alla revisione periodica.  Oltre alle numerose sanzioni, gli agenti hanno quindi sequestrato il veicolo.

Visti i risultati conseguiti, i controlli sui conducenti, finalizzati alle verifiche del tasso alcolemico, proseguiranno anche nei prossimi giorni e verranno ulteriormente intensificati soprattutto nei fine settimana.