Quantcast

Boretto, vende casa fantasma al mare: catanese denunciato

Un 48enne catanese ha truffato un 45enne reggiano che il primo giorno di ferie non ha trovato il locatario a Riccione ma un'altra famiglia che, come lui, era stata truffata

BORETTO (Reggio Emilia) – Aveva preso in affitto un appartamento a Riccione, sulla riviera adriatica, pattuendo 450 euro per la settimana di ferragosto versando 150 euro come caparra per bloccare la casa.

Il primo giorno di ferie si è reso conto che quella ‘location’ esisteva solo nella foto di un sito di annunci e ha capito di essere stato truffato: recatosi all’appuntamento a Riccione per ritirare le chiavi di casa, non ha trovato il locatario, ma un’altra famiglia che, come lui, era stata truffata.

La vittima, un 45enne di Boretto, e’ andato dai carabinieri che, al termine di indagini telematiche sull’annuncio-trappola, sono risaliti al truffatore. Con l’accusa di truffa i carabinieri di Boretto hanno denunciato un 48enne catanese con a carico precedenti specifici in materia di “affitti fantasma”.