Ubriachi al volante, otto patenti ritirate nel fine settimana

Patente ritirata, denuncia e sequestro del mezzo, inoltre, sono i provvedimenti che hanno riguardato un quarantenne reggiano

REGGIO EMILIA – Nell’ambito delle operazioni di controllo per la tutela della sicurezza sulle strade, lo scorso fine settimana, la Polizia municipale di Reggio Emilia ha ritirato otto patenti di altrettanti automobilisti, trovanti al volante in stato di ebbrezza. Le prime tre patenti sono state ritirate durante alcuni controlli diffusi in città, la notte tra venerdì 27 e sabato 28 gennaio.

Durante la notte tra sabato 28 e domenica 29 gennaio, la Municipale ha invece attivato due punti di controllo specifici – in viale Piave e in via Curie – la cui attività ha portato al ritiro di altre quattro patenti per guida in stato di ebbrezza, intestate rispettivamente a tre uomini e una donna.

I conducenti hanno fatto registrare una presenza di alcol superiore a 0,80 grammi per litro di sangue, limite fissato dalla legge oltre il quale scattano il ritiro della patente e il deferimento all’autorità giudiziaria.

Patente ritirata, denuncia e sequestro del mezzo, inoltre, sono i provvedimenti che hanno riguardato un quarantenne reggiano uscito di strada all’alba di domenica, in via Fratelli Cervi. L’uomo, dopo aver perso il controllo della vettura mentre percorreva la Via Emilia da Villa Cella verso il centro della città, è finito contro un palo all’intersezione tra la stessa via Fratelli Cervi e via Fratelli Bandiera.

Il quarantenne sottoposto al test dell’etilometro ha fatto segnare un tasso alcolemico di quasi quattro volte superiore al limite di legge. Nell’impatto, come accertato poi al Pronto soccorso, il conducente ha riportato solo qualche escoriazione.