Quantcast

Reddito pro capite, Reggio al settimo posto in Regione

Dopo Bologna (25.333) c'è la provincia di Forlì-Cesena con 23.137 euro, seguita da Modena (22.345), Parma (22.138), Piacenza (21.583), Ravenna (21.004), Reggio Emilia (20.792), Rimini (19.422) e Ferrara (19.243)

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – Reggio è al settimo posto in Regione per quel che riguarda il reddito pro capite. Peggio di noi fanno solo Rimini e Ferrara, mentre al primo posto c’è il capoluogo Bologna. Questi alcuni dei risultati della 23/a edizione dell’Osservatorio Findomestic Banca. Il capoluogo emiliano ha registrato nel 2016 un reddito pro capite di 25.333 euro, in aumento rispetto al 2015, secondo solo alla provincia lombarda.

Dopo Bologna, nella classifica regionale, si colloca la provincia di Forlì-Cesena con 23.137 euro, seguita da Modena (22.345), Parma (22.138), Piacenza (21.583), Ravenna (21.004), Reggio Emilia (20.792), Rimini (19.422) e Ferrara (19.243).

“Tutte le province dell’Emilia-Romagna – spiega Claudio Bardazzi, responsabile Osservatorio Findomestic – hanno un dato superiore alla media nazionale, che è di 18.000 euro”. Il reddito pro capite della regione cresce invece del 2,6% (la media nazionale è di 2,4%), con un valore di 22.251 euro per abitante. L’Emilia-Romagna ha visto, come la Lombardia, una maggiore crescita del Pil nel 2016 con un +1% contro lo 0,7 nazionale.

Più informazioni su