Quantcast

E’ morto lo stilista Angelo Marani

E' spirato stamattina a Correggio, all'età di 70 anni, nella sua casa di via Campagnola. Oggi pomeriggio la camera ardente e sabato i funerali

Più informazioni su

CORREGGIO (Reggio Emilia) – E’ morto stamattina a Correggio, all’età di 70 anni, lo stilista Angelo Marani. Nato a Correggio (dove ha sede la sua azienda), celebre a livello mondiale, è stato un grande protagonista della moda, della creatività e dell’arte italiana. Marani era malato di tumore da due anni. Negli ultimi giorni le sue condizioni si erano aggravate. E’ spirato stamattina alle sette nella sua casa di via Campagnola.

La camera ardente aprirà oggi pomeriggio alle 16 nella casa di Campagnola al numero 16. I funerali, curati dalle onoranze funebri Cabassi, si terranno sabato alle 10.15 nella chiesa di San Francesco a Correggio in via Roma e poi la salma sarà sepolta al cimitero del Mandriolo. Lo stilista lascia la moglie, Anita Lini, titolare delle omonime Cantine di Correggio e le figlie Gulia e Martina che lavorano in azienda.

Artista specializzato nei tessuti stampati nel 1969 aveva contribuito a creare il gruppo Marex (acronimo di Marani Export) azienda verticalmente integrata, che raggruppa tuttora il reparto di progettazione delle collezioni oltre alle diverse unità produttive – stamperia e tessitura.

Due idee innovative pensate dallo stesso Angelo hanno trasformato Marex in una delle realtà più importanti a livello mondiale nella produzioni di maglieria:  la maglia stampata con la tecnica dei foulard di seta e la maglia ultraleggera ottenuta con i telai Bentley per calze da donna. Altra intuizione di Marani, i jeans elasticizzati e stampati.

Nel novembre scorso c’era stato un furto nella sua azienda. I ladri avevano rubato alcuni quadri di valore fra cui opere di Mimmo Rotella e avevano portato via anche diversi capi di abbigliamento.

Il cordoglio di Nicolini: “Mi auguro che possa presto contemplare in cielo quella “bellezza” che ha sempre ricercato in terra”
Gianluca Nicolini, consigliere comunale di Forza Italia a Correggio, scrive: “È con profonda commozione che voglio ricordare l’amico Angiolino Marani, stilista che ha reso grande la nostra città di Correggio e la provincia reggiana nel mondo. La notizia della sua scomparsa ha gettato nel dolore l’intera comunità correggese che da sempre seguiva con stima i suoi trionfi sulle passerelle di Milano e nelle altre capitali della moda. La malattia che l’ha colpito in quest’ultimo anno e mezzo non ha offuscato il suo amore e la sua dedizione per il lavoro e la famiglia, restando per tutti un fulgido esempio di creatività e capacità imprenditoriale. Ad Anita, Giulia e Martina va il mio abbraccio affettuoso e il ricordo nella preghiera per Angiolino al quale ora auguro che possa presto contemplare in cielo quella “bellezza” che ha sempre ricercato in terra”.

Più informazioni su