Brescello, lite con i vicini: zio e nipote denunciati

Il 50enne e il 18enne hanno minacciato di morte e cercato di colpire con un bastone una coppia di vicini

BRESCELLO (Reggio Emilia) – Uno zio 50enne e suo nipote 18enne sono stati denunciati dai carabinieri di Brescello per minaccia aggravata e violenza privata dopo aver minacciato di morte e aver cercato di colpire con un bastone una coppia di vicini di casa.

Il 50enne per futili motivi riconducibili a pessimi rapporti con i vicini di casa ha incominciato ad aggredire verbalmente marito e moglie, minacciandoli di morte ed impedendogli di chiudere il cancelletto del proprio cortile.

La reazione del vicino, che non intendeva ovviamente sottostare alle prepotenze del 50enne, ha però comportato l’intervento del nipote 18enne che armato di un bastone, ha minacciato di morte il vicino dello zio cercando di colpirlo.

Quindi l’intervento dei carabinieri che, oltre a riportare la calma tra le parti, hanno denunciato il 50enne e il nipote 18enne per violenza privata e minaccia aggravata.