Premiati i carabinieri che presero tre pericolosi rapinatori

In occasione dei consueti scambi di auguri il Colonnello Antonino Buda ha consegnato le attestazioni di merito ai militari

REGGIO EMILIA – In occasione dei consueti scambi di auguri per le festività natalizie, tenutisi al comando provinciale dei carabinieri di Reggio, il colonnello Antonino Buda, comandante provinciale, ha colto l’occasione per premiare i carabinieri che il 29 settembre scorso, dopo una rocambolesca caccia all’uomo sviluppatasi tra la bassa e il capoluogo reggiano, hanno arrestato 3 pericolosi malviventi, con un curriculum di tutto rispetto tra cui numerose rapine ed anche un tentato omicidio, responsabili di una rapina in banca.

Immediatamente dopo l’arresto era stato il comandante della legione Emilia Romagna, Generale di divisione Adolfo Fischione, a congratularsi con i militari operanti. Ora il riconoscimento del colonnello Antonino Buda che ha tributato ai militari un attestazione di compiacimento. A riceverla sono stati: il maresciallo aiutante Olindo Varrata, il maresciallo ordinario Mario Conte, l’appuntato Gianluca Santanastaso e l’Appuntato Salvatore Gentile, rispettivamente comandante e addetti alla stazione di Reggio Emilia Santa Croce, gli appuntati Michele Monaco e Luca Biagio Casale della stazione di Bagnolo in Piano, gli appuntati Martino Faraone e Salvatore Serafino della stazione di Rubiera, il Brigadiere Giancarlo Lo Conte e il Carabiniere Scelto Franco Di Napoli della stazione di Correggio, gli Appuntati Rosario Carpanzano, Massimo Ruggieri, Davide De Iure e Gianluca D’Antonio, tutti operatori della centrale operativa nonché il capo centrale maresciallo aiutante Luigi Manco.