Mirabello, la Fondazione apre al rugby e agli eventi

L'accordo interviene a comporre definitivamente, "con reciproca soddisfazione", la "querelle" tra Fondazione, i cui vertici sono stati da poco rinnovati, ed ATI Rugby Reggio/City Medial Two

REGGIO EMILIA – Mercoledì nella sala riunioni della Fondazione per lo Sport del Comune di Reggio Emilia il neo presidente Leopoldo Melli ha presentato in via ufficiale il nuovo consiglio di Gestione della Fondazione e ha colto l’occasione anche per comunicare l’intervenuto accordo con il Rugby Reggio per consentire lo svolgimento della partita di campionato con il Petrarca Padova allo stadio Mirabello prima di Natale (il 23 o il 24 dicembre).

In particolare, l’accordo tra Fondazione e Rugby Reggio, che è anche l’ASD mandataria dell’ATI che ha in gestione il Mirabello, interviene a comporre definitivamente, con reciproca soddisfazione, la “querelle” tra Fondazione ed ATI Rugby Reggio/City Medial Two sfociata nel noto giudizio presso il TAR di Parma.

La partita tra Rugby Reggio e Petrarca Padova costituirà un evento a cui tutti gli sportivi sono invitati: in particolare, ospiti d’onore saranno le giocatrici, lo staff tecnico ed i dirigenti del Sassuolo Calcio Femminile, a testimonianza della bontà dei rapporti tra Rugby Reggio e calcio femminile.

All’evento saranno invitati a partecipare tutti gli sportivi reggiani, dato che, oltre alla partita, si svolgeranno iniziative collaterali che apriranno alla cittadinanza lo storico Stadio Mirabello. Parte dell’incasso sarà devoluto all’Associazione Nondasola di Reggio Emilia.