Conigli morti in via Gorizia, nessun veleno: era un virus

L'Usl: "Decessi dovuti a Malattia Emorragica Virale che non desta preoccupazione per la salute umana"

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – La direzione dell’Usl informa che “dalle prime indagini effettuate in collaborazione con l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale, sezione di Reggio Emilia, la mortalità dei conigli osservata in questi giorni nel parco il Diamante in Via Gorizia a Reggio Emilia, sarebbe dovuta al virus della Malattia Emorragica Virale (MEV) del coniglio, malattia endemica che colpisce esclusivamente questi animali”.

La conferma dei test di laboratorio richiederà 7-10 giorni. Continua l’Usl: “La mortalità è altissima (80-100% nei conigli sopra i due mesi di vita), e non esiste alcuna terapia. Si tratta di una malattia altamente diffusiva che non desta alcuna preoccupazione  per la salute umana e/o di altri animali, essendo specifica per il coniglio”.

I risultati dei test saranno comunicati appena possibile.

Più informazioni su