Via del Chionso, alcol oltre i limiti: quattro patenti ritirate

A tre ragazzi, due ventunenni e un ventiduenne è stato ritirato il documento di guida. Nei guai anche un neopatentato

REGGIO EMILIA – Un centinaio di automobilisti è stato sottoposto a controlli, compreso l’alcol-test, durante la notte tra venerdì e sabato scorsi, nell’ambito del serrato programma di accertamenti, messo in campo dalla Polizia municipale per contrastare l’abuso di alcolici e l’uso di stupefacenti in chi si mette al volante.

Di questi automobilisti, quattro – poco più che ventenni, fermati al posto di controllo di via del Chionso – sono stati trovati con un tasso alcolemico superiore ai limiti di legge.

A tre ragazzi, due ventunenni e un ventiduenne, è stata ritirata la patente in quanto il tasso alcolemico era superiore al limite, fissato dalla norma, di 0.5 grammi per litro di sangue. Una sanzione è scattata anche nei confronti di un quarto automobilista, neopatentato di 21 anni, alla guida con un tasso inferiore allo 0.5, ma non pari a zero.

Il Codice della Strada, infatti, impone a chi ha la patente da meno di tre anni, così come agli autisti professionali, il divieto assoluto di assumere alcol qualora ci si metta alla guida di un mezzo.