Quantcast

Vendono viaggi su Facebook acquistati con carta clonata: denunciati

Frode informatica l’accusa mossa a due ferraresi dai carabinieri di Via Adua: hanno sottratto 4mila euro a un'azienda reggiana

REGGIO EMILIA – Un 27enne di Napoli e un 34enne di Potenza, attualmente residenti a Ferrara, sono stati denunciati per frode informatica, indebito utilizzo di carta di credito e truffa dai carabinieri per aver clonato la carta di credito di un’azienda reggiana.

I due hanno effettuato addebiti di oltre 4.000 euro dovuti ad acquisti per comprare una trentina di biglietti ferroviari, poi rivenduti ad altrettanti ignari acquirenti attraverso la creazione di appositi gruppi Facebook relativi alla vendita di biglietti ferroviari.

E’ stata l’azienda, analizzando l’estratto conto della carta grazie anche alle segnalazioni pervenute dal gestore dei servizi interbancari a cui la carta era associata, a riscontrare innumerevoli addebiti per l’acquisto di biglietti ferroviari. Il responsabile della ditta si è rivolto ai carabinieri di via Adua denunciando la frode informatica. I militari reggiani, grazie a indagini telematiche, sono risaliti agli odierni indagati.