Quinzio, cinque chili di droga in casa: albanese arrestato

REGGIO EMILIA – Un albanese di 21 anni, Fatjon Leka, è stato arrestato ieri sera con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti dopo che a casa sua, nella zona del Quinzio, sono stati trovati 5 chili di marijuana e trenta grammi di cocaina. Ad illustrare l’operazione, questa mattina in questura, il capo della Mobile, Guglielmo Battisti.

La polizia, su segnalazione dei residenti della zona che avevano visto movimenti sospetti, stava monitorando la zona. Gli agenti ieri hanno visto un 29enne reggiano che acquistava droga dall’albanese nella zona del Quinzio e sono subito intervenuti fermandoli.

Dopo aver portato in carcere l’albanese, che è in Italia con un visto turistico, sono andati a casa sua e hanno trovato lo stupefacente. Il valore della droga, sul mercato, è di circa 50mila euro. Oggi si è tenuto il processo per direttissima per l’albanese, mentre il consumatore reggiano è stato segnalato alla prefettura.