Ottavia Piccolo ad Albinea per Autori in prestito

Venerdi 18 (ore 17,30) l'attrice sarà alla Biblioteca Comunale. Nel fine settimana arrivano i consigli Francesca Fornario, Violetta Bellocchio ed Elio

REGGIO EMILIA – Entra nel vivo, con ben quattro appuntamenti in tre giorni, Autori in prestito la rassegna curata da Paolo Nori e realizzata da Arci che fino al 22 dicembre porterà nelle biblioteche della provincia di Reggio Emilia scrittori, attori, musicisti, artisti visivi e anche una piccola pattuglia di scienziati. Consegneranno al pubblico i propri personali consigli di lettura, di ascolto e di visione.

Venerdi 18 (ore 17,30) alla Biblioteca Comunale Neruda di Albinea l’autrice in prestito sarà l’attrice Ottavia Piccolo. Considerata una delle più grandi attrici italiane, nell’inedita veste di bibliotecaria sui generis la Piccolo racconterà al pubblico i libri, i film e la musica della sua vita. Nata a Bolzano nel 1949, inizia giovanissima a calcare il palcoscenico: a 10 anni è Helen, la protagonista di Anna dei miracoli di William Gibson per la regia di L. Squarzina.

Anche l’esordio cinematografico è importante: sarà una delle figlie del Principe di Salina neI Gattopardo di L. Visconti (1963). Suoi maestri saranno per il teatro G. Strehler e L. Ronconi, per il cinema M. Bolognini. In Metello di quest’ultimo, la sua prova fu tale da meritare il «Prix d’interprétation féminine» al Festival di Cannes 1970, il Nastro d’Argento, un David Speciale ai David di Donatello e un Globo d’oro. Nel 1987 torna a recitare al cinema con La famiglia di E. Scola (premio Nastro d’argento). Negli anni novanta torna in televisione, ma non lascerà il teatro. Nel 2014 è nominata docente dell’Università Ca’ Foscari di Venezia.

Sabato Autori in prestito continua con Francesca Fornario che sarà a Baiso, e domenica un doppio appuntamento: Elio, il cantante di Elio e le Storie Tese, a Novellara alle 11,30, e Violetta Bellocchio a San Martino in Rio alle 17,30.