Maxi sequestro di false griffe

La Guardia di Finanza ha recuperato 600 prodotti, dalle scarpe alle borse e agli occhiali. Quattro denunciati.

 REGGIO EMILIA – Maxi sequestro di merce contraffatta: la Guardia di Finanza reggiana ha sgominato un’organizzazione criminale e ha messo i sigilli a 600 prodotti “taroccati” di note griffe. Si tratta di borse, scarpe, cinture, portafogli e occhiali, che se venduti avrebbero fruttato 20mila euro. Nelle perquisizioni, avvenute in città, Gualtieri e Sant’Ilario, sono stati trovati anche “loghi” di importanti marche pronti per essere applicati sui prodotti.

E’ stato sequestrato anche l’automezzo utilizzato per trasportare la merce e sono state denunciati quattro immigrati senegalesi tra i 30 e i 50 anni. L’ipotesi di reato è detenzione e vendita di prodotti con marchi contraffatti

I prodotti di abbigliamento e pelletteria provenivano dalla Campania. Gli occhiali avevano alterato il marchio “Ce” ed erano prodotti con materiale scadente, in particolare le lenti:  tali prodotti risultano potenzialmente pericolosi per la salute di chi ne fa uso, hanno commentato Fiamme Gialle.