Maratona Shakespeare con Moni, Galimberti e la Crippa

Da mattina a notte sabato al Teatro Valli spettacoli, incontri, lunch ed eventi: si alterneranno artisti, filosofi, scrittori nel nome di Shakespeare

REGGIO EMILIA – Con l’avvicinarsi della fine del Quattrocentesimo anno dalla morte di Shakespeare  Reggio Parma Festival, la Fondazione i Teatri di Reggio Emilia, con Fondazione Teatro Due e Teatro Regio Parma propongono una maratona shakespeariana che coinvolge due città – Reggio Emilia e Parma –  e tre teatri
“A Reggio un progetto del Teatro dell’Elfo, comune alla stagione di prosa e di opera, si pone come una sorta di anteprima alla maratona che si svolgerà da mattina a notte sabato 19 novembre al Teatro Valli e durante la quale si alterneranno artisti, filosofi, scrittori nel nome di Shakespeare.”dice il Direttore artistico della Fondazione I Teatri Gabriele Vacis, che continua: “Uno stesso impianto scenico e registico che si trasforma per un progetto a doppio filo: è così che si intrecciano i due capolavori firmati Elio De Capitani e Ferdinando Bruni. In scena vedremo Sogno di una notte di mezza estate di Shakespeare, il 17 e 19 novembre e A midsummer night’s dream di Britten, il 18 e il 20 novembre.

Durante la maratona in Sala degli Specchi a cura di Roberto Tarasco: Umberto Galimberti, Moni Ovadia, Lella Costa, Lorenzo Pavolini, Francesco Micheli, Maddalena Crippa, Gianni D’Amato, Francesco Giorda, Mirco Carrattieri, il Centro Teatrale MaMiMo’ interpreteranno e racconteranno il proprio Shakespeare. Matteo Caccia e Mauro Pescio, autori e conduttori radiofonici, raccoglieranno storie d’amore ispirate ai grandi drammi scespiriani. Si assaggeranno i cibi del bardo e si giocherà con i versi immortali dei suoi sonetti.

La giornata sarà punteggiata da pillole scespiriane,  brevi video in cui i personaggi del teatro e fuori del teatro racconteranno il loro rapporto con Shakespeare: Massimo Gramellini, Alessandro Baricco, Igiaba, Scego, Alessandro D’Avenia, Marco Paolini, Mauro Berruto, Stephen Amidon, Laura Curino… Ma soprattutto ci saranno momenti di riflessione sull’eredità che ci hanno lasciato i padri e sulle loro colpe, ispirandosi all’Amleto, a partire dal Tito Andronico e da Il mercante di Venezia, si racconteranno esperienze di giustizia riparativa, si parlerà di razzismo e di terrorismo, tutti temi che la lezione scespiriana può aiutarci ad affrontare. Perché Shakespeare è nostro contemporaneo.

Così Gabriele Vacis ideatore della maratona di Reggio Emilia. Sotto trovate questo nutrito programma firmato, ispirato a Shakespeare.

Teatro Municipale Valli
Giovedì 17 e Sabato 19 novembre 2016 ore 20.30 /Prosa
Sogno di una notte di mezza estate (a pagamento)
di William Shakespeare traduzione Dario Del Corno regia Elio De Capitani scene Carlo Sala costumi Ferdinando Bruni musiche originali Mario Arcari coro della notte Giovanna Marini luci Nando Frigerio suono Giuseppe Marzoli
Teatro Municipale Valli
Venerdì 18 novembre ore 20.30 e domenica 20 novembre 2016 ore 15.30/Opera
A Midsummer Night’s Dream (Sogno di una notte di mezza estate) a pagamento
Opera in tre atti
Libretto di Benjamin Britten e Peter Pears
Musica di Benjamin Britten
Orchestra I Pomeriggi Musicali
Coro di Voci Bianche Mousike’ Smim Vida di Cremona
Direttore Francesco Cilluffo
Regia Ferdinando Bruni ed E. Capitan.

Sabato 19 novembre 2016 Sala degli Specchi del Teatro Municipale Valli, dalle ore 11.30 alle ore 19.30 Shakespeare Marathon ingresso libero fino ad esaurimento posti ad esclusine del lunch che è a pagamento.

ore 11.30 Shake, Verdi & I   con Francesco Micheli
ore 12.30 Shake  & I  Moni Ovadia racconta Shylock del Mercante di Venezia
ore 13.30 Ridotto del Teatro Municipale Valli  –  Shakespeare Lunch – Cibi shakespeariani proposti da Gianni D’Amato con interventi artistici a cura di MaMiMo’
(*Shakespeare Lunch 25 €, coupon acquistabile presso la biglietteria del Teatro Valli)

ore 14.30 Shake, Otello, Desdemona, Romeo, Giulietta, l’amore, la gelosia & I  con Lella Costa
ore 15.30 Shake, la ragione, la follia & I  lezione di Umberto Galimberti
ore 16.30 Shake, Re Lear, l’eredità dei padri & I  Lorenzo Pavolini a colloquio con Mirco Carrattieri
ore 17.30 Shake, la vendetta, la giustizia & I, dall’ Amleto e Giulio Cesare a “Il libro dell’incontro”
Maddalena Crippa legge brani shakespeariani e dialoga con padre Guido Bertagna, Manlio Milani, Franco Bonisoli, Giorgio Bazzega del Gruppo di Giustizia Riparativa

Durante la maratona: “Shakespeare in love”, interventi di Matteo Caccia e Mauro Pescio, voci narranti dello storytelling radio show Piccoli segreti d’amore, dove il pubblico è invitato a condividere con tutti, ma soprattutto con il partner, storie d’amore; “Shake & RE”,  incursioni di Francesco Giorda, che intervisterà i reggiani su Shakespeare. “Video Pillole Shakespeariane”:  tutta la giornata sarà punteggiata da pillole Shakespeariane: interventi video di tre minuti di personaggi del teatro e fuori del teatro, che raccontano il loro rapporto con Shakespeare: Giuseppe Culicchia, Alessandro Baricco, Massimo Gramellini, Alessandro D’Avenia, Igiaba Scego, Marco Paolini, Mauro Berruto, Stephen Amidon, Laura Curino…