Quantcast

L’Arma festeggia la Virgo Fidelis

La cerimonia si svolgerà domani dalle ore 10 in Ghiara. Le celebrazioni della patrona coincidono con il 75° della terribile battaglia di Culqualber

REGGIO EMILIA –  I Carabinieri della Provincia di Reggio Emilia alle ore 10 di domani, lunedì 21, celebreranno la ricorrenza della loro patrona, la “Virgo Fidelis”, coincidente anche con la Giornata dell’orfano e il 75° anniversario dell’eroica battaglia di Culqualber, attraverso una solenne celebrazione religiosa che si svolgerà nella Basilica della Madonna della Ghiara di Corso Garibaldi 44 a Reggio.

La celebrazione, che sarà officiata dal Vescovo Massimo Camisasca, sarà accompagnata dal Coro della Basilica della Ghiara e dal Coro Harmony diretti dal maestro Luciana Contin e con la partecipazione del baritono reggiano Franco Montorsi. Alla cerimonia sono state invitate tutte le Autorità religiose, civili e militari della provincia di Reggio. Saranno presenti anche numerosi Carabinieri in servizio attivo presso tutti i reparti dislocati nell’intera provincia reggiana, comandante provinciale, colonnello Antonino Buda in testa, unitamente ad una folta rappresentanza di carabinieri in congedo residenti nella provincia con tutti i familiari.

La Battaglia si combattè nel novembre 1941 in Etiopia (allora chiamata Abissinia), contro l’esercito britannico. Da parte italiana ci furono morti  (513 italiani, 490 ascari) e 1.900 prigionieri di cui 804 feriti (404 italiani e 400 ascari). Ai pochi sopravvissuti gli avversari tributarono l’onore delle armi. Oltre a numerose menzioni e decorazioni individuali, per il comportamento tenuto dall’intero reparto alla bandiera dell’Arma è stata concessa una medaglia d’oro al valor militare. Nel 1949, la ricorrenza della Patrona dell’Arma dei Carabinieri, Virgo Fidelis, è stata fissata dal papa Pio XII per il 21 novembre, giorno in cui cade la presentazione di Maria e la ricorrenza della battaglia.