La Reggiana vince con il Teramo e vola al primo posto

Alla Reggiana basta un gol di Mogos nel primo tempo per avere la meglio sul Teramo. Granata ora in testa alla classifica con il Pordenone, anche se il Venezia secondo in graduatoria deve ancora giocare

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – Alla Reggiana basta un gol di Mogos nel primo tempo per avere la meglio sul Teramo. Granata ora in testa alla classifica con il Pordenone, anche se il Venezia secondo in graduatoria deve ancora giocare. Equilibrio iniziale fra le due squadre nella prima mezz’ora di partita.

Al 33′ grande parata di Calore su punizione di Manconi. Il gol dei granata arriva un minuto dopo, grazie ad una splendida giocata di Mogos, che parte palla al piede da fuori area, dribbla un avversario, raggiunge il fondo e con la punta del piede deposita alle spalle del portiere. La Reggiana sfiora il raddoppio in più occasioni. In particolare, allo scadere del primo tempo, Angiulli spreca da pochi passi.

Nella ripresa la Reggiana contiene la partita e va due volte vicina al gol con Manconi e una volta con Bovo, poi al 65′ è Petrella ad avere la palla del pareggio, ma Spanò salva con il corpo. Negli ultimi 20 minuti il Teramo ci prova in tutti i modi: Petrella al 71′ e Di Paolantonio un minuto dopo hanno due buone opportunità per pareggiare, ma in entrambi i casi il portiere avversario fa buona guardia. Al 75′ Ilari va vicinissimo al gol, ma la palla lambisce il palo.

Nei cinque minuti di supplementari il Teramo si gioca il tutto per tutto e lascia ampi spazi alla Reggiana, che prima sfiora il raddoppio con Manconi e poi rischia di capitolare sul tiro di D’Orazio.

Il tabellino

REGGIANA – TERAMO 1 – 0

Reggiana: Perilli 6; Mogos 7, Spanò 6, Trevisan 6, Ghiringhelli 5,5; Calvano 6 (28’st Bonetto 6), Angiulli 6,5, Maltese sv (27’pt Bovo 6); Nolè 6,5 (33’st Cesarini sv); Guidone 5, Manconi 6,5. A disp.: Narduzzo, Pedrelli, Otin Lafuente, Giron, Rozzio, Lombardo, Sabotic, Panizzi, Falcone. All.: Colucci

Teramo: Calore 6; Sales 6 (43’st Forte sv), Manganelli 5, Speranza 5, D’Orazio 6; Ilari 6,5, Petermann 5,5 (19’st Carraro 6), Steffè 5,5 (11’st Fratangelo 5); Petrella 6,5, Sansovini 6, Di Paolantonio 6,5. A disp.: Selva, Capitanio, Altobelli, Bulevardi, Orlando, Cericola, Scipioni, Caidi, Mantini. All.: Nofri.

Arbitro: Chindemi di Viterbo, 6.

Reti: 34’pt Mogos.

Note: ammoniti Sales, Ghiringhelli, Cesarini, Trevisan; recuperi 2’ e 5’.

Classifica: Reggiana e Pordenone 30 punti; Venezia 29; Gubbio e Sambenedettese 28; Bassano 26; Padova e Parma 25; Feralpi Salò 24; Albinoleffe 21; Santarcangelo 19; Ancona e Sud Tirol 15; Lumezzane 14; Teramo e Fano 13; Maceratese 12; Modena 11; Forlì e Mantova 9. Penalizzazioni: Maceratese -3. Da recuperare: Maceratese-Lumezzane.

Più informazioni su