La piena del Po passerà domani pomeriggio

A Boretto il fiume dovrebbe toccare una quota intorno ai 7 metri sullo zero idrometrico. Quindi non sarà evacuata la frazione di Ghiarole a Brescello e non sarà chiuso il ponte sul Po fra Boretto e Viadana

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – Il colmo di piena del Po sta leggermente tardando rispetto alle previsioni e quindi passerà non domani mattina, ma nel pomeriggio. A Boretto il fiume dovrebbe toccare una quota intorno ai 7 metri sullo zero idrometrico. Un livello che non desta preoccupazioni. Quindi non sarà evacuata la frazione di Ghiarole a Brescello e non sarà chiuso il ponte sul Po fra Boretto e Viadana.

Oggi alle 15 il livello idrometrico del fiume Po alla sezione di Boretto aveva raggiunto quota 5,61 metri oltre lo zero idrometrico e continuava a crescere. Secondo Aipo (Agenzia Interregionale per il fiume PO) il colmo di piena, atteso domani, non raggiungerà il livello di criticità (+7,5 m) ma potrebbe comunque superare la soglia 3 (+6,5 m: “passaggio di una piena significativa con diffusi fenomeni di erosione e trasporto”).

Luzzara
Il sindaco Andrea Costa comunica che “l’onda di piena è attesa per la tarda mattinata di domani, il fiume dovrebbe toccare gli 8 metri a Luzzara (circa un metro in meno del 2014), e defluire a partire dalla serata di domani stesso”. Il primo cittadino ha appreso queste informazioni dalla riunione con Prefettura, Aipo, Provincia, protezione civile, associazioni e forze dell’ordine. Continua Costa: “Come previsto dai piani di protezione civile abbiamo comunque dovuto far evacuare il Fogarino e chiudere l’accesso alle strade che portano in golena. Resta invariata tutta l’altra viabilità (quindi, a differenza di quanto avvenne nel 2014, resta aperto il transito sull’argine maestro). La piena, per fortuna, dovrebbe passare tra lunedì pomeriggio e la mattina di martedì. A noi il compito comunque di monitorare la tenuta degli arginelli golenali e la presenza di eventuali fontanazzi. Per questo con l’ufficio tecnico e i volontari di protezione civile abbiamo predisposto dei turni di vigilanza. Insomma, una piena importante (quando arrivano 8 metri di acqua è una piena importante) ma che sembra assolutamente gestibile, e che soprattutto non dovrebbe premere contro gli argini per molto tempo (nel 2014 una delle preoccupazioni era dovuta al fatto che tanta acqua è rimasta a fare pressione per molti giorni contro gli argini)”.

Guarda la piena in time lapse a Boretto su Reggio Emilia Meteo

Guastalla
Il sindaco Camilla Verona ribadisce quanto già scritto ieri su Facebook: “Si attende il colmo di piena nella tarda mattinata di lunedì, pertanto dalle 9  di domani, domenica, verrà attivato il Centro Operativo Comunale, nella sede del Comune in Via Castagnoli, 7. Gli Amministratori, i tecnici comunali, la Polizia Municipale, la Protezione Civile e tutte le istituzioni interessate, sono in costante collegamento per fronteggiare in modo adeguato l’evento di piena atteso. Abbiamo dovuto chiudere la passerella ciclo-pedonale del Crostolo, il parcheggio Viale Lido Po, la ciclo-pedonale di Luzzara, via Baita (tratto guado). Da domani mattina sarà interdetta la circolazione anche di Viale Po (dalla rotonda dei bambini in ferro)”.

 

Più informazioni su