Quantcast

Coopsette, si va verso l’estensione della cassa integrazione

Il colosso cooperativo reggiano è in liquidazione coatta amministrativa dalla fine del 2015. Oggi incontro tecnico in Regione in vista della scadenza, il 30 novembre, degli ammortizzatori

CASTELNOVO SOTTO (Reggio Emilia) – Un accordo per richiedere l’estensione degli ammortizzatori sociali conservativi. E’ quanto si è profilato oggi in Regione, a Bologna, nel corso di un incontro tra le parti sulla vertenza di Coopsette, oggi nel suo percorso di liquidazione coatta amministrativa iniziato a fine 2015.

Il 30 novembre scadrà la cassa integrazione straordinaria: le parti si sono dette d’accordo per avanzare una richiesta per la cassa integrazione in deroga, in base ai criteri che la Regione Emilia-Romagna adotterà o per il rinnovo della cassa integrazione straordinaria per crisi aziendale.

Al tavolo regionale di salvaguardia occupazionale erano presenti le istituzioni, Legacoop regionale ed Emilia Ovest, le organizzazioni sindacali, le Rsu aziendali, oltre al Liquidatore nominato dal ministero del Lavoro.