Quantcast

Castelnovo Sotto, minaccia il figlio con un pugnale

Il ragazzo era intervenuto in difesa della mamma scaraventata a terra al culmine di una lite. “Portatemi in caserma o lo sgozzo” le parole del padre ai carabinieri che hanno liberato la famiglia barricatasi in sala da pranzo

CASTELNOVO SOTTO (Reggio Emilia) – Un padre di 45 anni, completamente ubriaco, è stato denunciato per aver minacciato il figlio con un pugnale che cercava di difendere la madre gettata a terra dal marito.

E’ successo martedì sera, poco dopo le 20,30, in una casa di Castelnovo Sotto. L’uomo, un 45enne residente in paese, dopo aver bevuto troppo, al culmine di una lite ha gettato a terra la moglie.

L’intervento del figlio in difesa della madre ha mandato su tutte le furie il padre che, armatosi con un pugnale da ornamento con una lama di 16 centimetri, si è avventato contro il figlio e i familiari che sono riusciti a fuggire chiudendosi a chiave nella sala da pranzo.

Terrorizzati, con l’uomo che urlava dall’altra parte perché voleva sgozzare il figlio,  hanno chiamato i carabinieri di Castelnovo Sotto che sono arrivati sul posto e hanno calmato l’uomo prendendo in consegna il pugnale. I familiari, visibilmente scossi, rassicurati per la presenza dei carabinieri sono usciti di casa. Il 45enne è stato denunciato per minacce aggravate. Il pugnale è stato sequestrato.