Quantcast

Borse “taroccate”, sequestro al mercato

Venditore abusivo rimedia una denuncia e una salata sanzione

REGGIO EMILIA – Ventidue borse con marchi contraffatti italiani e stranieri, sono state sequestrate questa mattina dalla Polizia municipale di Reggio in piazza Fontanesi, durante il mercato. Per un cittadino cinquantaseienne di origine senegalese è scattata la denuncia per commercio di accessori con firme false.

Erano le 11.30 quando alcuni agenti in borghese, destinati al controllo delle strade e delle piazze che ospitano il mercato, hanno notato alcune persone che, dopo aver dispiegato alcuni teli sui lati di piazza Fontanesi e avervi appoggiato sopra la merce, si stavano predisponendo a vendere, avvicinando i passanti per invogliarli all’ “affare”. Al momento del controllo, per evitare guai giudiziari, quasi tutti i venditori si sono dati alla fuga, abbandonando la merce, poi recuperata dagli agenti e posta sotto sequestro. Destino diverso per il cinquantaseienne, fermato dagli agenti mentre cercava di raccogliere in tutta fretta alcune borsette con marchi falsi.

A carico dell’uomo è scattata la denuncia, oltre a una salata sanzione amministrativa per essersi improvvisato venditore senza essere titolare della licenza regolamentare.