Quantcast

Bimba di tre anni morta, sette medici indagati

La procura di Reggio ha aperto un fascicolo per omicidio colposo per il decesso della piccola Maya

REGGIO EMILIA – Sette medici sono stati indagati per la morte di Maya, la bambina di tre anni morta giovedì scorso al Santa Maria Nuova. La procura di Reggio ha aperto un fascicolo per omicidio colposo. Nel registro degli indagati sono finiti medici e operatori degli ospedali Sant’Anna di Castelnovo Monti (la prima struttura dove la famiglia ha portato la piccola) e Santa Maria Nuova di Reggio.

Tra i professionisti coinvolti nell’inchiesta, ci sono un pediatra, le guardie mediche e i camici bianchi del pronto soccorso di Castelnovo Monti, così come altri professionisti del Santa Maria Nuova. Sulle cause della morte bisognerà ancora aspettare i risultati degli esami autoptici.

La madre, originaria della Romania come il padre, ha denunciato che all’inizio la diagnosi è stata di varicella. A partire dal 17 ottobre le condizioni della figlia sono peggiorate sempre di più, fino al decesso di giovedì scorso nella Rianimazione del Santa Maria Nuova.