Ubriaco al volante al limite del coma etilico: denunciato

Trentenne reggiano, fermato a Gattatico, con un tasso alcolico di 5 volte il limite consentito, minaccia, spintona e offende i carabinieri. Maxi multa, ritiro della patente e sequestro del Suv su cui viaggiava

GATTATICO (Reggio Emilia) – Un trentenne reggiano è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza perché trovato alla guida del suo Suv al limite del coma etilico. Il giovane dovrà pagare una maxi multa sino ad un massimo di 9.000 euro, subirà il ritiro della patente. Inoltre l’auto gli è stata sequestrata e, in caso di condanna, gli sarà confiscata. Il trentenne è stato denunciato anche per i reati di resistenza ed oltraggio a pubblico ufficiale.

Sono stati i carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di Guastalla a notarlo poco dopo le cinque dell’altra notte zigzagare pericolosamente lungo la via Emilia a Taneto di Gattatico. I militari lo hanno fermato e hanno rivelato un tasso alcolico di quasi 3 g/l alla prima prova e 2,6 alla seconda. L’uomo ha anche rischiato di finire in manette per una serie di condotte illecite commesse nei confronti dei carabinieri che ha spintonato, minacciato ed offeso.

Per l’uomo oltre alla denuncia penale anche il ritiro della patente per la successiva sospensione prevista fino a 2 anni e sequestro del veicolo per la successiva confisca in caso di condanna. Provvedimenti a cui seguirà la maxi multa penale che può arrivare ad un massimo di 9.000 euro.