La Reggiana vince contro la Maceratese: 1-0

Al 18' i granata passano in vantaggio con Sbaffo e poi creano molte altre occasioni. Manconi espulso al 16' del secondo tempo

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – La Reggiana vince sulla Maceratese al Mapei Stadium per 1-0. I granata partono subito all’attacco con Maltese al 10′ che su calcio d’angolo mette in mezzo. Trevisan schiaccia di testa a pochi passi e il portiere ospite Forte compie la prima fatica deviando alto. Passano pochi minuti e al 15′ Angiulli su punizione dalla tre quarti tenta la finezza con un sinistro a girare sul primo palo. Legno sfiorato.

Al 18′ il gol con Sbaffo che prende palla da centrocampo e scatta verso la porta. Intanto serve sulla destra Ghiringhelli. Il terzino pennella un assist perfetto proprio verso Sbaffo puntuale in area. Colpo di testa e gol. Al 22′ viene ammonito Manconi per un intervento falloso. Al 27′ si fa pericolosa la Maceratese con Turchetta che sfugge alla trappola del fuorigioco. Si presenta in area, a pochi passi dalla porta. Trevisan è bravo a intercettare in tempo e a salvare in angolo.

Al 34′ già una sostituzione per la Reggiana. Luca Ghiringhelli zoppicante esce dal campo sostenuto dallo staff medico e dagli applausi di incoraggiamento dello stadio. Al suo posto entra Mogos. Al 39′ nuova occasione per la Reggiana con Angiulli che da destra mette in mezzo. Rozzio in posizione da centravanti irrompe anticipando tutti di testa. Forte è bravo a deviare quanto basta per far scorrere lentamente la palla fuori. Il primo tempo si chiude con un’occasione per la Maceratese con Broli al 46′ che ci prova da fuori area: di poco a lato.

La Reggiana parte subito forte nel secondo tempo. Al 6′ su corner da sinistra Trevisan in area colpisce di piatto sinistro. Forte blocca sulla linea. Al 10′ ancora pericolosa la Reggina con Manconi su punizione da posizione centrale. Di poco sopra la traversa. Al 14′ si fa pericolosa la Maceratese su calcio d’angolo. Palla sul secondo palo. Tuffo di testa di Perna che per poco non trova la porta. Al 16′ viene espulso Manconi: in azione di contropiede il numero 17 granata atterra Palmieri e viene ammonito per la seconda volta.

Brivido per i granata al 46′ con la Maceratese pericolosa. Perilli sulla destra mette in mezzo. Conclusione velenosa sul primo palo, forse deviata. Perilli blocca con grande reattività prendendosi i complimenti dai compagni.

Il tabellino

Reggiana – Maceratese 1-0

Gol: 18′ Sbaffo

Reggiana (4-3-1-2): Perilli; Ghiringhelli (34′ pt Mogos), Rozzio, Trevisan, Panizzi (77′ Giron); Bovo, Maltese (89′ Calvano), Angiulli; Sbaffo, Manconi, Guidone. A disposizione: Narduzzo, Spanò, Cesarini, Nolè, Otìn Lafuente, Giron, Lombardo, Sabotic, Bonetto. Allenatore: Colucci.

Maceratese (4-4-2): Forte, Broli, Gattari, Perna, Bondioli (56′ Ventola), Franchini (58′ Palmieri), Malaccari (77′ Mestre), De Grazia, Turchetta, Colombi, Petrilli. A disposizione: Moscatelli, Cremizzi, Marchetti, Cantarini, Allegretti, Bangoura. Allenatore: Giunti.

Arbitro: Davide Curti di Milano

Ammoniti: Manconi al 23′; De Grazia al 56′, Mogos al 66′; Colombi al 79′, Petrilli all’89’. Espulso Manconi al 62′ per somma di ammonizioni.

 

Più informazioni su