Bagnolo, studente nei guai per spaccio di droga

Denunciato dai carabinieri un insospettabile 17enne reggiano a cui i carabinieri hanno sequestrato una trentina di dosi di marijuana ed hascisc

BAGNOLO (Reggio Emilia) – Un diciassettenne di Bagnolo è stato denunciato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti dopo che giovedì sera è stato sorpreso dai carabinieri del paese con dosi di marijuana nelle tasche dei pantaloni. Una successiva perquisizione domiciliare a casa sua ha permesso di trovare droga anche nella camera da letto.

Al ragazzo i carabinieri hanno sequestrato circa 40 grammi di marjuana suddivisi in una trentina di dosi nonché il classico kit per lo spaccio costituito dal bilancino elettronico di precisione. Giovedì i carabinieri hanno visto il giovane che si avvicinava sospettosamente ad un’auto con 4 giovani a bordo. Alla vista della pattuglia dei carabinieri il ragazzo ha cambiato strada cercando di allontanarsi dal parcheggio.

Un atteggiamento ritenuto sospetto dai militari che hanno raggiunto e fermato il giovane. Dopo aver richiesto i documenti di identità il ragazzo, visibilmente nervoso, è stato perquisito e gli sono stati trovati addosso, nella tasca dei pantaloni, 6 grammi di marijuana suddivisi in 5 dosi.  Durante la perquisizione a casa sua nella camera da letto sono state trovate 26 dosi per complessivi grammi 30 circa di marjuana che sono state sequestrate insieme al bilancino elettronico di precisione.