Scandiano, “Podere in festa” con Lo Stradello e Zora

Domenica 18 settembre gruppi danzanti, musica e bancarella. Causa maltempo le altre due giornate sono spostate a venerdì 23 e sabato 24 settembre con concerti, mercatini, giochi, stand gastronomici, spettacoli

SCANDIANO (Reggio Emilia) – “Podere in festa” quest’anno compie dieci anni. Le cooperative sociali Lo Stradello e Zora di Scandiano, che si occupano di gestione di servizi educativi e di inserimento lavorativo per persone disabili e a rischio di emarginazione, proposero la prima edizione nel 2006 con l’obiettivo di richiamare l’attenzione del territorio su una realtà che può essere riconosciuta come risorsa per la collettività, attraverso l’incontro tra la cittadinanza e le persone che abitano e lavorano all’interno del Podere e negli altri Servizi.

Quest’anno le cooperative hanno voluto estendere la festa, che tradizionalmente è organizzata durante una domenica a metà settembre appena subito dopo il periodo di vendemmia, aggiungendo al programma due serate di concerto che coinvolgeranno numerose band musicali locali e alcuni “truck food” che accompagneranno la loro musica con cibo e bevande.

Venerdì 23 settembre e sabato 24 settembre dalle 19, al podere de Lo Stradello in via delle Scuole 3, sarà possibile assistere ai concerti dei Gb80, Bixio, Vanni Cigarini, Lapresidentband, Paco&friend, Bob Tanfinato, Open Funky, Little Taver and His Crazy Alligators e ad un esibizione dei “Balla che ti passa”. Il tutto grazie ad una preziosa collaborazione con il Comune di Scandiano e con Maurizio Meglioli, noto organizzatore di eventi della zona. Se per le edizioni passate la Festa è stata organizzata per avvicinare la cittadinanza all’ambito della disabilità e dell’emarginazione, quest’anno le cooperative, pur mantenendo vivo questo prezioso obiettivo, hanno etichettato la manifestazione con il messaggio “La Musica per la Solidarietà”.

Solidarietà intesa sotto molteplici aspetti: sia come possibilità di sostenere le attività promosse dalle due cooperative (il ricavato delle due serate musicali sarà devoluto in tal senso), sia come tentativo di trasmettere un messaggio, oggi più che mai di valore, di accettazione delle differenze e di “non violenza”. Proprio per questo, e a testimonianza del fatto che l’incontro delle differenze può generare situazioni di inclusione, il programma della giornata di domenica 18 settembre avrà svolgimento dalle 10 fino al tramonto e sarà caratterizzato dall’esibizione di gruppi musicali e danzanti rappresentanti culture diverse. Come tradizione saranno presenti le bancarelle del mercatino dell’usato domestico, punti ristoro, stand di cooperative e associazioni. Inoltre verranno organizzati alcuni punti di raccolta offerte per il sostegno di cooperative che svolgono attività similari colpite dal terremoto del Centro Italia.

La musica sarà il filo conduttore della giornata ma chi visiterà la festa avrà anche la possibilità di ristoro, di visitare il tradizionale mercatino dell’usato e lasciarsi coinvolgere in numerose attrazioni per bimbi ed adulti come l’ascesa in mongolfiera, il toro meccanico, il trucca bimbi, bolle di sapone e molti altri. Un’altra novità di quest’anno sarà la presenza di Radio 106 che trasmetterà in diretta dal podere durante le tre giornate di manifestazione.

Molti ingredienti interessanti attendono chiunque voglia trascorrere qualche ora in buona compagnia ed in allegria. Il tutto a Scandiano (RE), in via delle Scuole 3 all’interno del podere della cooperativa Lo Stradello… ingresso ovviamente gratuito.