Sanità, ora il ticket si paga in tabaccheria e sul web

Sul sito www.cbill.it e' possibile consultare l'elenco degli istituti bancari aderenti al circuito

REGGIO EMILIA – Da oggi i cittadini reggiani hanno a disposizione due nuove modalita’ di pagamento dei ticket sanitari, per le prestazioni ricevute dall’Azienda Usl o in ospedale. Chi non utilizza bancomat o carte di credito, potra’ innanzitutto pagare in contanti nelle tabaccherie aderenti alla Banca Itb (https://www.bancaitb.it/), una banca online dedicata alla categoria dei tabaccai, che applica una commissione di due euro sulla transazione.

Grazie all’intesa delle due Aziende sanitarie con Carisbo inoltre, chi invece usa abitualmente computer, tablet, smartphone e i servizi di internet banking, potra’ pagare comodamente il ticket online utilizzando le possibilita’ offerte dal circuito Cbill, che consente al cittadino di consultare e pagare on line direttamente dalla propria banca le bollette emesse dalle amministrazioni pubbliche.

In questo caso la commissione richiesta dall’istituto bancario in cui si esegue la transazione Cbill e’ stabilita dalle condizioni specifiche applicate da quell’istituto, che sono sono pari a zero quando la transazione avviene negli sportelli del tesoriere Carisbo, nelle casse riscuotitrici e con il servizio pagonline accessibile dal sito www.ausl.re.it. Sul sito www.cbill.it e’ possibile consultare l’elenco degli istituti bancari aderenti al circuito.