San Martino in Rio, il sindaco fa la conta dei danni

Piante cadute un po' ovunque e strade chiuse: i sopralluoghi riprenderanno oggi

SAN MARTINO IN RIO (Reggio Emilia) – Il sindaco di San Martino Paolo Fuccio, a proposito della tromba d’aria che ieri ha colpito anche il territorio del suo Comune, informa su Facebook: “Aggiornamento maltempo ore 1,05: dalle ore 22 tutte le strade di grande comunicazione sono percorribili. Siamo stati fino a poco fa in giro sul territorio a verificare i danni dovuti al maltempo e valutare eventuali situazioni a rischio. Sono cadute 2 piante che bloccavano il traffico veicolare su via Roma e via Rubiera, altre 2 piante sono cadute sul viottolo pedo- ciclabile che collega via del Corno con viale Resistenza, causando purtroppo qualche danno a una azienda privata. Abbiamo chiuso con ordinanza via dei Platani avvertendo tutti i residenti e dopo aver messo in sicurezza un platano che si è pericolosamente piegato”.

E ancora: “Altre chiusure fino a domani per precauzione sui parchi comunali non essendo riusciti a controllare bene la situazione essendosi fatta notte. A Stiolo è caduta una pianta dal cortile di Villa Bertani ma la strada in quel tratto è chiusa e eseguita una verifica sul luogo, in questo momento non da fastidio. Abbiamo fatto sopralluoghi serali in tutte le frazioni e sembra tutto tranquillo. Domani con la luce del giorno faremo con i nostri tecnici altri sopralluoghi e valutazioni”.

Poi fa una serie di ringraziamenti. “Devo ringraziare, concedetemelo… Famiglia Rossi Enzo con relativa motosega 🙂 Famiglia Bertani GianCarlo, Famiglia Dotolo, la Polizia Municipale, i nostri Carabinieri, la protezione civile i vigili del fuoco e tutte le persone che ci hanno dato una mano . E con un grande lavoro di squadra: Marco Gibertoni, Sonia Bacchini, Rita Gasparini, il Grande Lusu Luisa Ferrari e il “giovine” Borri; è stata dura ma insieme abbiamo governato bene l’emergenza”.