Reggio Emilia, dove andare nel fine settimana

Gli appuntamenti a Reggio Emilia e provincia nel fine settimana

REGGIO EMILIA – Fine settimana ricco di appuntamenti in città e provincia. Pubblichiamo un elenco dei principali eventi ricordandovi che la data di pubblicazione è quella di venerdì 9 settembre e che gli eventi vanno fino a domenica 11 settembre, per permettervi così di orientarvi quando leggete oggi e domani.

Città

Giardini pubblici: Dall’otto all’undici settembre, ai giardini pubblici di Reggio, torna Dimanico, il festival dedicato al circo contemporaneo, alla musica e al teatro. L’attualità e il successo del circo contemporaneo vengono dalla sua caratteristica fondante: la tendenza a integrare un virtuosismo specifico  con una capacità compositiva mutuata dalla danza e dal teatro. Molto conosciuto e apprezzato all’estero ma ancora poco diffuso in Italia il circo contemporaneo è un  linguaggio artistico che bene riescesprime l’attua tendenza alla multidisciplinarità dello spettacolo dal vivo. Danza, parole, luci, musica dal vivo e nuove tecnologie diventano parte del linguaggio che il circo usa per raccontare, per far ridere e spaventare, per travolgere e trascinare dentro le storie.
La scelta del Dinamico di quest’anno e quella di puntare i riflettori sul Circo Contemporaneo Italiano. Anche se alla creatività e all’investimento professionale degli artisti italiani non corrisponde ancora un sistema che li riconosca e valorizzi, con il risultato che molti di loro lavorano principalmente all’estero, il Circo Contemporaneo Italiano esiste!
Info: Spettacoli sotto tendone a pagamento spettacoli interi: 6/10 euro, work in progress: 2 euro. Brunette Bross e Giorgio Bertolotti: 5 euro. 0-4 anni biglietti gratuiti 5-13 e over 70 biglietti ridotti, 14- 70 biglietti interi. Spettacoli esterni offerta libera, concerti/ animazioni interattive/  laboratori  gratuiti. Prenotazioni e vendita on line su vivatiket dal 1 settembre e direttamente al parco nei giorni del festival.
Per informazioni

Campovolo: a Festareggio stasera c’è Daniele Silvestri (9 settembre) e domenica Motta (ingresso gratuito). È possibile acquistare i biglietti per il concerto di Daniele Silvestri direttamente in Festa, nello spazio biglietteria situato davanti all’ingresso dell’Arena spettacoli, a partire dalle 18.

Chiostri di San Pietro: Dal 10 al 17 settembre tornerà nella nostra città l’Eleva festival con musica e arti visive. Il 10 settembre al Meeting Verde ci penserà Cosmo a rendere l’inizio del festival già di per sè speciale. Quella del 2016 è stata senza dubbio la sua estate, i suoi singoli “L’ultima festa” e “Le voci” li abbiamo sentiti su tutte le radio e tutte le spiagge, ora si potranno ascoltare ai Chiostri di San Pietro. L’ artista d’Ivrea reinterpreta il pop italiano in chiave dance, con sfumature a tratti psichedeliche, il suo suono è inconfondibile e i suoi testi ci trasmettono una sorta di malinconia, quel tipo di sentimento che si prova quando un’estate sta per finire, i ricordi riafforano e noi non possiamo fermarli per cui lasciamo scorrere liberi i nostri pensieri e finiamo per sorridere con noi stessi di noi stessi. La musica di Cosmo è una fusione di tanti elementi diversi che dà vita ad uno dei live più coinvolgenti e apprezzati del panorama italiano attuale. A seguirlo nel Meeting Verde sarà il turno dei Pillowtalk, il trio Made in USA, che da anni produce per etichette come Wolf+Lamb e Crew Love. Il loro live è qualcosa di unico e ricercato, eppure riesce ad essere apprezzato dagli ascoltatori più diversi, probabilmente per la classe con cui riescono a spaziare tra R&B, boogie, disco, house e techno, il tutto legato da una voce incredibile. Tra Asia e America faranno tappa a Eleva Festival e come ogni loro esibizione, sarà semplicemente indimenticabile.

Sbaracco: Abbigliamento, maglieria, intimo, sport e calzature, ma anche sanitaria, erboristeria, casalinghi, articoli regalo, ottici e fotografi, i commercianti che aderiranno alla prima edizione dello Sbaracco a Reggio Emilia sabato 10 settembre. Un’iniziativa nata da un’idea di CNA Reggio Emilia e CNA Commercio per dare una scossa ai saldi estivi ma anche per far riscoprire la bellezza e la qualità dei negozi del più grande “outlet” a cielo aperto in centro storico Una sperimentazione già avvenuta con successo in altre città d’Italia e in provincia, che l’Associazione di via Maiella ha deciso di replicare nell’esagono arricchendola con animazione musicale e una mostra di auto d’epoca. In questo modo i negozianti avranno la possibilità di svuotare scaffali e magazzini e i cittadini di fare acquisti intelligenti, a prezzi low cost e con la sicurezza di trovare prodotti di qualità. Le vie interessate dallo sbaracco sono: Via Emilia San Pietro, Via Toschi, Via Guidelli, Via Corridoni, Via M. Calderini, Via Squadroni, Via L. Fornaciari, Via Giorgione, Via Broletto, Via Franzoni, Vicolo Scaletta.

Quartiere Foscato: Sabato 10 settembre alle 21, saliranno sul palco di Soffia Ancora – Festa Ribelle, Moni Ovadia e Ivano Marescotti.  Al centro del confronto-dialogo, nella piazza del quartiere Foscato (via Foscato) a Reggio, la Costituzione e il convinto NO alla riforma proposta da Boschi/Renzi. La seconda giornata di Soffia Ancora sarà infatti dedicata alla difesa della Costituzione, prima, alle 18,30, con il costituzionalista Andrea Pertici il quale presenterà il suo ultimo libro “La Costituzione spezzata”, a seguire dialogo tra Ovadia e Marescotti e concerto finale di Fabrizio Tavernelli Complesso.

Provincia

Cavriago: tanti gli eventi nel cartellone della Fiera dei Tori, «antica» di nome e di fama ma sempre nuova, organizzata dal Comune di Cavriago e da Proloco Quarieg,che va in scena domenica 11 settembre, dalle 8 alle 20, nel centro storico di Cavriago. Piazza Zanti si trasformerà in «Piazza dell’Infanzia». Gli stand e i laboratori itineranti di sedici espositori tracciano un “percorso” pensato per le famiglie, dove bambini, genitori, nonni trovano tutto quanto ruota attorno alla figura del bambino tra libri illustrati, fiabe, giocattoli ed arredi, con contorno di letture animate, laboratori artistici,di riuso e riciclo. Anche il Multiplo, Centro Cultura di Cavriago, sarà a «Piazza dell’Infanzia» con i giochi giganti, lezioni di giocoleria e dadi per inventare le storie proposti da Coop. solidarietà 90. Il Sagrato della chiesa di San Terenziano ospiterà una fattoria didattica.

Correggio: A Correggio arriva “In Food We Truck”: lo street food festival dal 9 all’11 settembre in corso Mazzini durante “Fricandò”, il festival dei buskers e degli artisti di strada. Ritorna a Correggio Fricandò, il classico e atteso appuntamento con buskers, artisti di strada e artisti dell’ingegno giunto quest’anno alla sedicesima edizione. Promosso da Proloco, con il patrocinio del Comune di Correggio, l’iniziativa animerà le vie del centro storico sabato 10 e domenica 11 settembre, mentre già dal pomeriggio di venerdì 9 settembre sarà attiva la novità più “gustosa” di questa edizione, “In food we truck”, lo street food festival ideato dai cuochi reggiani Stefano Tedeschi e Gianni Boschini. Teatro della manifestazione sarà corso Mazzini (sotto l’orologio) dove – venerdì, dalle ore 18 a mezzanotte, sabato e domenica, dalle ore 12 a mezzanotte – numerosi cuochi di strada proporranno un menu ricco e vario di contaminazioni e sapori.

San Martino in Rio: Ritorna domenica prossima, 11 settembre, la Festa al Lago, dalle ore 15 al Parco Laghi di San Martino in Rio. La festa sarà una occasione per trascorrere un pomeriggio all’aria aperta, organizzato dalla Società di Pesca Sportiva Sammartinese, in collaborazione con Anffas, Sostegno e Zucchero, i volontari SAP del distretto di Correggio, il Gruppo Famiglie Diversamente Abili di San Martino in Rio. L’iniziativa ha il patrocinio del Comune di San Martino e dell’Unione Comuni Pianura Reggiana. La giornata, che si svolge ormai da diversi anni, è rivolta in particolare alle persone diversamente abili e alle loro famiglie. Il programma prevede dalle ore 15 una prova di pesca libera per tutti i ragazzi, con l’assistenza tecnica dei volontari della Società Pesca Sportiva Sammartinese, e uno spazio creativo per i più piccoli. Verrà offerto un rinfresco con gnocco fritto e salume, durante la giornata la Trabucco fishing distribuirà gadget ai partecipanti, e ci sarà anche un angolo creativo per i più piccoli con una animatrice.

Guastalla: venerdì musica live all’Ostello Quattro (Ostello del Po, lido Po Guastalla). Sabato e domenica al Lido Po di Guastalla e Luzzara Indaco Festival 432hz: corsi, escursioni, musica e fotografia. Sabato torna la Notte Bianca guastallese con negozi aperti, musica e divertimento.

Luzzara e Guastalla: Un evento sulle rive del grande fiume all’insegna del benessere, l’arte, la musica e la valorizzazione del territorio. L’evento si svilupperà nel territorio golenale di Luzzara e Guastalla unendo il percorso attraverso la pista ciclabile. Immersi nella natura, il suono sarà lo scorrere del fiume e del vento tra le foglie. La mattina, solo qualche strumento acustico emetterà musica dolce a 432Hz per armonizzare l’ambiente, musica cosiddetta dolce, riprendendo il concetto musicale utilizzato anche da Mozart, Verdi e Toscanini che induce al rilassamento del corpo e della mente. Lo spazio incontaminato delle golene e l’energia che sprigiona il fiume al suo passaggio costituiscono il luogo ideale per due giornate di pace e benessere, è pertanto un’occasione per condividere con chi vive nella dimensione della grande città, le bellezze naturali che noi vediamo quotidianamente.
Programma Luzzara (Sabato e domenica dalle ore 10,00 alle 21,00)
Durante le due giornate saranno presenti operatori del settore olistico e del benessere che coinvolgeranno i partecipanti con sedute di yoga, meditazione, bagni di gong, cristalloterapia e molte altre discipline. Incontri e workshop in collaborazione con varie associazioni finalizzate all’autoanalisi ed equilibrio interiore. Concerti etnici con danza e proiezioni video. Performance di danza, esposizioni fotografiche, percorsi fotografici e letterali volti alla valorizzazione del luogo e alla scoperta della golena. La collaborazione con le associazioni del territorio ci permetterà di organizzare percorsi guidati nel bosco verso gli orti di golena, escursioni in bicicletta e a cavallo. Esercitazioni presso il “Parco avventura” per famiglie e bambini. Proposta di cibi naturali, biologici, vegetariani, vegani ed etnici in abbinamento alla ristorazione tradizionale del nostro territorio. Durante le due giornate, mercatino dell’artigianato artistico e gastronomico d’eccellenza.
Ponte sonoro
Al momento del tramonto di sabato 10 settembre verrà realizzato l’evento “Un ponte sonoro”. Due gruppi di musicisti  suoneranno insieme in armonia dalle due sponde, la suggestione di quest’evento corredato da giochi di luce ed acqua, avrà un forte impatto emotivo sui partecipanti. Tutto l’evento verrà supportato da un’importante partner radiofonico.
Programma Guastalla lido Po (sabato e domenica dalle ore 10,00 alle 18,30)
Dalle ore 10,00 corsi di yoga, tai chi chuan, reiki, pilates (domenica ore 10,00), biodanza, esposizioni opere fotografiche, escursioni in bicicletta e a cavallo. Dalle ore 16,00 alle 18,30 musica in concerto a 432 Hz. Ingresso libero e partecipazioni gratuite.

Reggiolo: Domenica 11 settembre, a Villa De Moll (Pavarini) in via Guastalla 114 a Reggiolo, appuntamento con il 15esimo convegno della zucca. L’evento, organizzato dalla Confraternita della zucca Teofilo Folengo, è dedicato alla storia delle bonifiche e a quello che ha rappresentato per tutta la Bassa. Prima degli interventi, alle ore 9.45, è previsto un buffet di benvenuto e la successiva visita alla villa recentemente restaurata a causa dei danni provocati dal sisma del 2012. Alle ore 10.30 ad aprire il convegno sarà il sindaco di Reggiolo Roberto Angeli. Successivamente il professore e priore della confraternita di Reggiolo Rodolfo Signorini parlerà della nascita delle bonifiche nel suo intervento “I benedettini e le bonifiche”. L’avvocato Domenico Turazza, direttore della Bonifica Emilia Centrale, affronterà invece il tema “Le bonifiche moderne”. All’evento non mancheranno numerose confraternite della zona, che saranno salutate in un intervento del priore. C’è anche chi arriverà dal Friuli come i confratelli di Venzone. Alle ore 12.30 sarà la volta del convivio al ristorante “Villa Montanarini” in via Mandelli 29 a Villarotta di Luzzara (per informazioni e prenotazioni: tel. 345 869673 o 3395778765). Sempre domenica alle ore 10.30, ma al parco Sartoretti di Reggiolo, si terrà la presentazione del libro “Itinerari tra il verde e l’azzurro – Alla scoperta dei siti naturalistici della Bassa reggiana”. All’ingresso del parco si potrà visitare la mostra “Istanti tra il verde e l’azzurro”, una raccolta di disegni originali riportati nel libro realizzato da Giulia Tubertini. In caso di maltempo l’evento si svolgerà all’auditorium “Aldo Moro” di via Regina Margherita.

Carpineti: Il Comune di Carpineti, in collaborazione con l’Associazione Napoleonica d’Italia (ANI), ricorda il 220° anniversario dell’inizio dell’avventura Napoleonica in Italia, organizzando un importante evento rievocativo presso la Pieve di San Vitale il 10 ed 11 settembre. La manifestazione inizierà nel pomeriggio di sabato 10 settembre e proseguirà sino alla tarda mattinata di domenica 11 settembre in uno dei luoghi più belli della montagna reggiana, l’altipiano della pieve di San Vitale. In entrambi i giorni, per facilitare l’afflusso del pubblico, sarà disponibile un servizio navetta che da piazza della Repubblica, nel centro di Carpineti, porterà sino a San Vitale e viceversa. La navetta sarà disponibile dalle 14 di sabato e dalle 9.30 di domenica.

Ramiseto: Il 10 e 11 settembre si svolgerà a Succiso di Ramiseto, la oramai tradizionale Festa del Fungo, giunta quest’anno alla sua 31° edizione.
La manifestazione promossa dalla Pro Loco Alpe di Succiso, ha lo scopo di valorizzare un angolo  del nostro territorio, pieno di emergenze ambientali, al centro del Parco Nazionale dell’Appennino tosco-emiliano, che merita di essere visitato da tutti coloro che amano la montagna. L’appuntamento è anche l’occasione per gustare piatti a base di funghi porcini, cucinati con maestria e che rispecchiano la tradizione locale.
La festa si svolgerà in locali completamente coperti che, anche in caso di tempo non favorevole, ( ma le previsioni danno tempo bello), consentirà ai graditi ospiti, di poter gustare in modo confortevole la bontà dei piatti cucinati.