Post sisma: inaugurata la nuova scuola di Fabbrico

L'opera è costata 2,8 milioni di euro. La "De Amicis" prima del sisma del 2012 ospitava le elementari; ora sarà la sede della secondaria di primo grado

FABBRICO (Reggio Emilia) – Gravemente danneggiate dal sisma del 20 e 29 maggio 2012,  questa mattina sono state inaugurate due scuole: a Fabbrico la scuola secondaria di primo grado “E. De Amicis”, a Bondeno la scuola elementare. Alla cerimonia di inaugurazione reggiana ha preso parte – in rappresentanza del presidente della Regione e Commissario delegato alla ricostruzione Stefano Bonaccini- l’assessore regionale alla Ricostruzione post sisma Palma Costi.

Nella scuola Edmondo De Amicis – che prima del sisma del 2012 ospitava le scuole elementari mentre da ora sarà la sede della secondaria di primo grado – sono stati realizzati lavori di ristrutturazione riparazione, miglioramento sismico (60%) nonché miglioramento energetico. Il fabbricato originale, progettato dall’ingegner Giuseppe Valli nel 1912, fu completato solo nel 1924 in quanto i lavori vennero interrotti a causa dello scoppio della prima guerra mondiale. L’intervento – inserito nel Programma delle Opere Pubbliche e dei Beni Culturali – per un importo complessivo di 2,8 milioni di euro di cui  quasi 866 mila euro del Commissario a cui si aggiungono risorse da vari cofinanziamenti, assicurazione e fondi propri.