Litiga con il padre e scappa da casa: ritrovato dopo 24 ore

Un 15enne di origini ghanesi che vive in città è stato ritrovato dalla Municipale davanti al Valli

REGGIO EMILIA – Ragazzo di quindici anni fugge da casa dopo una discussione con il padre e viene ritovato 24 ore dopo una impegnativa ricerca da parte della polizia municipale. La vicenda è iniziata lunedì scorso. Una volta rientrato, non trovando il figlio – l’adolescente, di origini ghanesi, risiede in città – il padre aveva immediatamente avvisato le forze dell’ordine, denunciandone la scomparsa. Le ricerche, per tutta la notte, non hanno dato risultati.

Ieri mattina la svolta. Il giovane, dopo aver avvicinato una pattuglia della Polizia municipale in servizio appiedato vicino al teatro Valli, ha chiesto aiuto agli agenti, dicendo in inglese di essere solo e minorenne. Un controllo incrociato dei dati anagrafici del quindicenne ha permesso agli operatori della Municipale di comprendere la situazione e di avvisare il padre.

Considerata la giovane età e la delicatezza della situazione, sono stati attivati i Servizi sociali del Comune e, con l’intervento di un mediatore culturale, il quindicenne ha fatto ritorno a casa.