Gualtieri, clandestini forzano posto di blocco: denunciati

Due marocchini che viaggiavano su un ciclomotore senza assicurazione a Santa Vittoria

GUALTIERI (Reggio Emilia) – Movimentato fermo di due nordafricani che a bordo di un motociclo hanno tentato di superare un posto di controllo del corpo di polizia municipale “Bassa Reggiana” a Gualtieri. I due stranieri circolavano a bordo di un veicolo segnalato perché privo di assicurazione, e alla vista degli agenti hanno tentato di allontanarsi ma sono stati inseguiti e bloccati a Santa Vittoria.

Una volta fermati i fuggitivi, gli agenti hanno accertato che entrambi erano privi di documenti di identificazione validi e per poter accertare le loro generalità hanno dovuto accompagnarli presso la caserma dei carabinieri di Guastalla per sottoporli ai rilievi foto segnaletici.

Dalle impronte rilevate dai militari dell’Arma è stato possibile risalire all’identità certa dei due (risultati essere di nazionalità marocchina) e soprattutto accertare che gli stessi si trovavano in Italia in stato di clandestinità e che a loro carico risultavano precedenti per reati contro il patrimonio e la persona. Gli agenti hanno inoltre accertato che al conducente del veicolo era stata recentemente revocata la patente di guida.

Entrambi sono stati quindi denunciati per violazione della normativa sull’immigrazione e il conducente perseguito anche per guida senza patente e per la mancanza della copertura assicurativa. Il motociclo è stato sequestrato e al termine delle procedure sanzionatorie verrà confiscato.