Gli industriali riflettono sul futuro della nostra comunità

Mercoledi' 21 settembre, all'auditorium del Credem (alle 18), incontro con lo scienziato Mauro Ferrari, attivo nella ricerca sulle nanotecnologie e nel campo della bioingegneria applicati in medicina

REGGIO EMILIA – “Un grande futuro tra scienza, startup e impresa”. Lo intravede Unindustria Reggio Emilia, dando appuntamento per mercoledi’ 21 settembre all’auditorium del Credem (alle 18) a un incontro con lo scienziato Mauro Ferrari, attivo nella ricerca sulle nanotecnologie e nel campo della bioingegneria applicati in medicina.

L’evento e’ il primo del ciclo “Costruire una nuova realta’- Incontri e testimonianze per il futuro del territorio”. Si tratta di iniziative, spiegano da Unindustria, aperte non solo al mondo imprenditoriale ma all’intera comunita”, per “un contributo alla piu’ generale riflessione sul futuro della nostra comunita’”.

Mauro Severi, presidente degli industriali reggiani, parla di approccio “interdisciplinare dedicato alla grande trasformazione in corso e ai trend che stanno cambiando il mondo; gli incontri, rivolti agli imprenditori e e alla comunita’ reggiana, concorrono a formare un percorso ideale lungo il quale si avvicendano testimoni che rappresentano nei loro rispettivi ambiti dei punti di riferimento internazionali”.