Campegine, preso a bastonate mentre getta il pattume

Quattro giovani pakistani hanno pestato a sangue un connazionale di 44 anni in via Mazzini e lo hanno mandato all'ospedale

Più informazioni su

CAMPEGINE (Reggio Emilia) -Un pakistano 44enne è stato aggredito violentemente, da alcuni suoi connazionali, domenica scorsa verso le 22.30, mentre stava buttando la spazzatura di fronte al condominio “Il Mulino”, in via Mazzini a Campegine.

L’uomo, secondo quanto ricostruito dai carabinieri di Campegine, è stato aggredito violentemente da un gruppo di quattro giovani connazionali con mazze e bastoni. Alcune persone, che si trovavano nei pressi, richiamate dalle urla, hanno prestato i primi soccorsi alla vittima dell’aggressione che era in un bagno di sangue.

I giovani, sui 20-30 anni, dopo l’aggressione, sono fuggiti in piazza per poi recuperare, con ogni probabilità, la macchina per la fuga. Il pakistano è stato portato all’ospedale di Franchini di Montecchio. Le sue condizioni non destano preoccupazione. Sulla vicenda indagano i carabinieri di Campegine per lesioni aggravate.

Più informazioni su