Boretto, “pirati” del Po in azione: rubati due motori

I proprietari sono un 40enne di Novellara e un 42enne di Cavriago: un furto da diecimila euro

BORETTO (Reggio Emilia) – Due motori fuoribordo spariti, per un danno di circa 10mila euro. Questo il bottino dell’ultima incursione dei “pirati del Po” che sono tornati a colpire al porto turistico di Boretto, al centro delle mire dei malviventi negli ultimi tempi.

Nella notte tra mercoledì e giovedì sono infatti spariti dal pontile di attracco del lido Po motore Mercury ed uno Yamaha. Il furto è stato denunciato ai carabinieri della stazione di Boretto dai due proprietari, un 40enne di Novellara e un 42enne di Cavriago che hanno lamentato un danno complessivo di 10.000 euro.

Sulla vicenda indagano i carabinieri di Boretto per furto aggravato contro ignoti.