Quantcast

Terremoto, la Lega Nord attacca le coop sociali

Vinci: "Da Dimora d'Abramo un silenzio assordante"

REGGIO EMILIA – “Ci saremmo aspettati una presa di posizione a favore dei terremotati anche da parte delle cooperative sociali facenti parte del Consorzio Oscar Romero, in primis la Dimora d’Abramo che ha per il secondo anno diviso nei giorni scorsi gli utili, derivanti anche dai contributi statali per l’ospitalita’ ai richiedenti asilo”.

E’ l’affondo del segretario emiliano e consigliere comunale di Reggio Gianluca Vinci, a proposito della macchina della solidarieta’ per i terremotati del Centro Italia che si e’ attivata in questi giorni anche a Reggio Emilia. E in cui anche il Carroccio ha voluto fare la sua parte. E’ infatti iniziata oggi la raccolta dei beni di prima necessita’ che la Lega ha aperto in tutta l’Emilia nelle proprie sedi provinciali. Gia’ stamattina molti cittadini si sono recati nella sede di Reggio in via dell’Aeronautica per consegnare scatoloni di beni di prima necessita’ per l’equivalente di circa due furgoni. Domani la raccolta proseguira’ invece al banchetto della Lega nord in piazza Martiri del 7 luglio per favorire le donazioni anche tra i cittadini del centro storico.