Scandiano, è morto il ciclista caduto a Mazzalasino

William Toschi, 63 anni, è spirato nel reparto di rianimazione del Maggiore di Parma

SCANDIANO (Reggio Emilia) – E’ morto il ciclista di 63 anni, William Toschi, che era caduto martedì mattina a Mazzalasino ed era stato ricoverato in rianimazione al Maggiore di Parma. Toschi, residente a Reggio, è caduto mentre stava facendo un giro sulla sua bici da corsa sulle colline di Scandiano.

La bici non presenta segni d’urto e quindi è probabile che ci sia stato un malore all’origine della caduta del ciclista. Dopo l’incidente, sul posto era arrivata un’ambulanza della Croce rossa insieme all’automedica di Scandiano.

Le condizioni di Toschi erano sembrate preoccupanti fin dall’inizio: l’uomo era privo di sensi, con un importante trauma cranico e una ferita sanguinante alla testa. Il ciclista era stato portato nel reparto di Rianimazione del Maggiore dove poi è morto.