Scandiano, è morto Giovanni Caffettani

Segretario Dc, a lungo consigliere comunale e padre di Matteo, attuale presidente del Consiglio di Scandiano, aveva 77 anni. Venerdì pomeriggio i funerali

Più informazioni su

SCANDIANO (Reggio Emilia) – E’ morto Giovanni Caffettani, 77 anni, a lungo consigliere comunale e padre di Matteo, attuale presidente del consiglio comunale di Scandiano. Caffettani è stato un protagonista della vita politica scandianese per decenni: segretario della Democrazia Cristiana, è stato consigliere comunale dal 1975 fino agli anni Novanta, confrontandosi dai banchi dell’opposizione con quattro sindaci.

Dirigente Coldiretti, Caffettani, ha seguito per anni il periodico della dc provinciale ed è stato responsabile del circolo culturale “Moscati” di Scandiano. Il funerale si svolgerà domani, venerdì 12 agosto, alle 15 nella chiesa di Santa Teresa; la salma sarà poi tumulata nel cimitero di Fellegara.

Il sindaco Alessio Mammi e la giunta, a nome dell’amministrazione, “esprimono cordoglio per la morte di Giovanni Caffettani. Alla vedova, e all’amico Matteo le condoglianze degli amministratori e dei dipendenti del Comune di Scandiano”.

Elena Diacci, capogruppo dell’opposizione, scrive: “A nome dei gruppi consiliari “Forza Italia” di Scandiano e “Forza Italia-Vivi Viano-Castellarano di Tutti” dell’Unione Tresinaro-Secchia desidero esprimere al collega Matteo Caffettani, Presidente del Consiglio Comunale di Scandiano e Consigliere dell’Unione Tresinaro-Secchia, le piu’ sentite condoglianze per la scomparsa del padre Giovanni”.

Più informazioni su