Sassuolo, buona la prima: 1-0 fuori casa con il Palermo

Con un rigore di Berardi in una partita in cui i neroverdi si sono dimostrati superiori ai padroni di casa

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – Il Sassuolo, dopo il successo in Europa League con lo Stella Rossa di Belgrado, parte in quarta anche in campionato imponendosi per 1-0 al “Barbera” contro il Palermo con un rigore di Berardi in una partita in cui i neroverdi si sono dimostrati superiori ai padroni di casa.

Ballardini nel Palermo conferma il 3-4-3 visto nel precampionato e Coppa Italia. Sulla corsia di destra Rispoli sostituisce l’infortunato Morganella; in mezzo al campo Hiljemark e il nuovo acquisto Gazzi; in avanti tridente offensivo composto da Quaison affiancato dai giovani Bentivegna e Balogh; in panchina Nestorovski, bocciato dopo le prime uscite; assente Trajkovski.

Nel Sassuolo Di Francesco risponde con il 4-3-3; a centrocampo, con Magnanelli, Mazzitelli e Sensi, mentre Duncan è squalificato; in avanti Defrel con Berardi e Politano ai lati; il nuovo arrivato Matri parte dalla panchina.

La squadra di Ballardini fin dai primi minuti non riesce ad impostare la propria manovra e si limita ad attendere il Sassuolo per ripartire. A sbloccare la gara però, al 30′, ci pensa Domenico Berardi su calcio di rigore dopo un fallo di Rajkovic su Defrel.

Nella ripresa i padroni di casa sono più vivi, ma non riescono mai a rendersi effettivamente pericolosi dalle parti di Consigli, se non con tiri dalla distanza. I rosanero hanno cercato con grinta e caparbietà di trovare il gol del pari, ma la squadra di Di Francesco si è mostrata solida e compatta, non permettendo alla squadra di Ballardini di conquistare il primo punto in classifica.

Il tabellino

PALERMO (4-3-3): Posavec , Cionek , Vitiello (35′ st Embalo), Rajkovic, Rispoli, Gazzi, Hiljemark, Aleesami, Bentivegna (23′ st Sallai), Quaison, Balogh (10′ st Nestoroski) All.: Ballardini.

SASSUOLO (4-3-3): Consigli, Gazzola, Acerbi, Antei, Peluso, Magnanelli, Sensi, Mazzitelli (25′ st Biondini), Berardi, Defrel (29′ st Falcinelli), Politano (39′ st Adjapong). All.: Di Francesco.

Arbitro: Pairetto

Reti: nel pt 30′ Berardi (rig.)

Angoli: 8 a 4 per il Sassuolo

Recupero: 1′ e 4′

Ammoniti: Mazzitelli (S) per gioco scorretto, Quaison (P) per proteste. Espulsi: Rajkovic (P) per doppia ammonizione

Più informazioni su