Quantcast

Quattro Castella, ruba energia elettrica: arrestato

Furto aggravato l’accusa mossa a un 50enne reggiano che sottraeva con un allaccio abusivo energia al contatore del condominio

QUATTRO CASTELLA (Reggio Emilia) – Un 50enne di Quattro Castella è stato arrestato lunedì sera con l’accusa di furto aggravato con l’accusa di aver rubato energia elettrica dal contatore condominiale dopo che la società aveva interrotto il servizio perché non pagava.

Lunedì sera una pattuglia dei carabinieri di Quattro Castella è intervenuta in un condominio del paese dove l’amministratore sosteneva che era stata manomessa la cassetta elettrica condominiale. Giunti sul posto i carabinieri hanno riscontrato la manomissione della cassetta ad opera di un condomino a cui era stata staccata la luce.

L’uomo, come poi accertato dagli stessi carabinieri, aveva praticato un foro nella parete della sua abitazione all’altezza della cassetta elettrica, che aveva danneggiato, per poi effettuare un allaccio volante e ripristinare la corrente nel suo appartamento che gli era stata staccata.

In effetti il suo contatore, come rilevato dai carabinieri, era staccato e ciò nonostante nell’appartamento c’era la luce.