Ligonchio, stroncato da infarto davanti alla moglie al rifugio

Un malore ha ucciso l'uomo oggi all'ora di pranzo mentre stava per raggiungere con la consorte e i parenti la baita Rio Re sul Monte Sillano

VENTASSO (Reggio Emilia) – Un 62enne di Cavriago, Mauro Rossi, è stato stroncato da un malore, di fronte alla moglie e ai parenti che stavano camminando con lui, oggi all’ora di pranzo, al rifugio Rio Re sul Monte Sillano a Ligonchio.

Il 62enne si è accasciato a terra mentre stava per arrivare alla baita.

La moglie e i familiari hanno chiamato i soccorsi e sul posto è arrivato un fuoristrada del soccorso alpino di Reggio Emilia ed è stato chiamato anche l’elisoccorso.

Purtroppo, quando i soccorriori sono arrivati sul posto, non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dell’uomo.